Partenaire certifié
  Guarda le foto (8)

Palazzo dei Papi

Sito e monumento storico, Patrimonio storico, Palazzo, Patrimonio mondiale UNESCO, Gotico A Avignon
12 Prezzo pieno
  • Il Palazzo dei Papi è il simbolo della potenza della Chiesa nell'Occidente Cristiano nel XIV secolo. Edificato a partire dal 1335, in meno di vent'anni, è essenzialmente opera di due papi costruttori, Benedetto XII e il suo successore Clemente VI.

  • La residenza monumentale dei sovrani pontefici del XIV secolo, costituisce il più importante palazzo gotico del mondo, (15.000 m2 di pavimento, ossia in volume 4 cattedrali gotiche) e presenta al visitatore più di venti centri di interesse, tra cui spiccano gli appartamenti privati del papa decorati con gli straordinari affreschi opera dell'artista italiano Matteo Giovannetti.
    Un'animazione culturale regolare organizzata tutto l'anno: mostre tematiche e pedagogiche, visite a tema e...
    La residenza monumentale dei sovrani pontefici del XIV secolo, costituisce il più importante palazzo gotico del mondo, (15.000 m2 di pavimento, ossia in volume 4 cattedrali gotiche) e presenta al visitatore più di venti centri di interesse, tra cui spiccano gli appartamenti privati del papa decorati con gli straordinari affreschi opera dell'artista italiano Matteo Giovannetti.
    Un'animazione culturale regolare organizzata tutto l'anno: mostre tematiche e pedagogiche, visite a tema e concerti. Gli spettacoli del Festival di Avignone, creato da Jean Vilar nel 1947, si svolgono nel mese di luglio nel Cortile d'Onore del Palazzo. Il Palazzo dei Papi accoglie più di 560.000 visitatori all'anno. Fa parte dei 10 monumenti più visitati di Francia.


    L’HISTOPAD AL PALAZZO DEI PAPI: una visita digitale immersiva per tornare indietro nel tempo e vedere l’invisibile!
    Con l'Histopad (tablet digitale) varca le porte del tempo e rivivi in ​​immersione multimediale i fasti della corte papale nel XIV secolo.Grazie alla realtà aumentata potrai visualizzare gran parte delle stanze del Palazzo dei Papi come potrebbero essere stati nel XIV secolo. L'Histopad ti consente di fare un tour virtuale delle 9 stanze principali del palazzo che sono state reimmaginate utilizzando la realtà aumentata nel loro arredamento del XIV secolo.

    I GIARDINI DEL PALAZZO SONO APERTI AL PUBBLICO!
    I giardini costituiranno un’attrazione in più per il visitatore aprendogli uno spazio di relax e consentendo una migliore comprensione globale del Palazzo dei Papi, straordinario Monumento Storico iscritto nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
    Il Giardino del Papa e il Giardino del Palazzo si uniranno così al Frutteto Urbano V, inaugurato il 14 settembre 2018 e il cui ingresso è gratuito, per completare il trittico dei giardini del Palazzo dei Papi.
    I nuovi giardini pontifici sono invece integrati nella visita al monumento. Questo riallestimento è suddiviso in due aree: il Giardino del Palazzo (o Giardino di Benedetto XII, 1250 m2) e il Giardino del Papa (662m2).
    La rete idraulica del XIV secolo è stata scelta come elemento strutturante nella progettazione del Giardino del Palazzo. Delimita i grandi rettangoli in cui sono state piantate specie vegetali mediterranee la cui presenza era attestata nel XIV secolo in questi stessi giardini.
    Il Giardino del Papa è un giardino raccolto, con accesso diretto dagli appartamenti del Papa. La ristrutturazione gli restituisce l’aspetto prezioso con la ricreazione della fontana del grifone e del prato fiorito circostante. Il famoso e imponente edificio chiamato la Roma, di cui rimane solo una traccia sul terreno, è stato ricostruito assumendo la forma di un pergolato monumentale che sarà poi interamente ricoperto di vegetazione.
    Questo restauro è stato intrapreso dalla Città di Avignone e da Avignon Tourisme con il patrocinio dello Stato, della Direzione Regionale degli Affari Culturali, della Regione Sud, della fondazione della banca Crédit Agricole e della fondazione L’Occitane.
    Chiuso ai visitatori 1 ora prima della chiusura del monumento.


    Sono proposte varie visite per individuali – Palazzo soltanto o incluso in una più ampia tematica - informarsi.
    La boutique-libreria accoglie svariate animazioni gratuite tutto l’anno. .

    Per via del numero elevato di gradini, la visita del monumento non è accessibile alle persone a mobilità ridotta. Museografia adattata ai non udenti.

    Bimbi e passeggini: I passeggini non possono essere utilizzati all'interno del monumento e devono essere lasciati al deposito.
    Marsupi a disposizione gratuitamente. Con riserva di modifiche.

    Nuovo!
    Dal 2 giugno 2020, per un migliore comfort di visita, Avignon Tourisme vi invita a prenotare la sua visita al Palais des Papes online scegliendo la sua fascia oraria.
    Biglietto salta fila valido per 1 ora, da utilizzare rigorosamente nella fascia oraria e nel giorno prescelto.
Servizi
  • Accessibilità
    • Non accessibile in carrozzina
  • Attività
    • Esposizioni temporanee
  • Attrezzature
    • Sala di proiezione
    • Parcheggio vicino
    • Parcheggio per biciclette
    • Parcheggio sotterraneo
    • Parcheggio coperto
    • Parcheggio a pagamento
    • Parcheggio
    • Sala espositiva
    • Toilette
  • Servizi
    • Visite pedagogiche
    • Visita tematica
    • Boutique
    • Documentazione turistica
    • Informazioni turistiche
    • Visite guidate
    • Consegna
Tariffe
Metodi di pagamento
  • Assegno
  • Carta di credito
  • Contanti
  • Assegno vacanze
  • Tariffe 2024
  • Tarrifa intera
    12 €
  • Prezzo ridotto
    10 €
  • Bambino
    6.50 €
Apertura
  • Dal 10 febbraio 2024
    al 29 febbraio 2024
  • Dal 01 marzo 2024
    al 03 novembre 2024
  • Dal 04 novembre 2024
    al 20 dicembre 2024
  • Dal 21 dicembre 2024
    al 31 dicembre 2024
  • Lunedì
    10:00 - 18:00
  • Martedì
    10:00 - 18:00
  • Mercoledì
    10:00 - 18:00
  • Giovedì
    10:00 - 18:00
  • Venerdì
    10:00 - 18:00
  • Sabato
    10:00 - 18:00
  • Domenica
    10:00 - 18:00
  • Lunedì
    09:00 - 19:00
  • Martedì
    09:00 - 19:00
  • Mercoledì
    09:00 - 19:00
  • Giovedì
    09:00 - 19:00
  • Venerdì
    09:00 - 19:00
  • Sabato
    09:00 - 19:00
  • Domenica
    09:00 - 19:00
  • Lunedì
    10:00 - 17:00
  • Martedì
    10:00 - 17:00
  • Mercoledì
    10:00 - 17:00
  • Giovedì
    10:00 - 17:00
  • Venerdì
    10:00 - 17:00
  • Sabato
    10:00 - 17:00
  • Domenica
    10:00 - 17:00
  • Lunedì
    10:00 - 18:00
  • Martedì
    10:00 - 18:00
  • Mercoledì
    10:00 - 18:00
  • Giovedì
    10:00 - 18:00
  • Venerdì
    10:00 - 18:00
  • Sabato
    10:00 - 18:00
  • Domenica
    10:00 - 18:00