FINO ALL’ALBA
Prenoto
Una visita
dal
Prenoto

Quando il sole tramonta, Avignone si sveglia! Festosa e segreta, sa farti ballare fino all’alba, rifare il mondo nei bar improbabili o nei cabaret nascosti e ammirare le stelle da un rooftop a 5 stelle.

I migliori 5 luoghi in cui uscire ad Avignone

LA PLACE PIE
Al centro della città, è la piazza in fermento per eccellenza. Il grande sagrato dinanzi ai centralissimi mercati al coperto è circondato da una moltitudine di bar in cui tutta la gioventù avignonese si dà appuntamento. Qui, seduti ai tavolini ombrosi di giorno e animati di notte, si rifà il mondo, si ride e si prepara la serata che, per alcuni, terminerà all’apertura dei mercati al coperto, alle 6 del mattino con un provvidenziale caffè e cornetto!

LE PUB Z
Proprio dietro Place des Halles, in rue Bonneterie, il PUB Z è un luogo imperdibile. Fondato nel 1987 da Boboss e ripreso da suo figlio Will, questo bar musicale è l’anima delle notti avignonesi. Se il bianco e nero ornano la facciata (opera di Pablito Zago, street artist avignonese), l’atmosfera è perlomeno variopinta! Musica sofisticata e DJ animano le serate, vi sono persino stati dati corsi di maglia … Insomma, primo bar musicale della città, se passi da queste parti merita davvero una sosta.

LES AMBASSADEURS
Hai una gran voglia di ondeggiare al ritmo della musica in voga? Direzione rue Bancasse e il tempio delle notti di ballo avignonesi: «les Amba». Sfera specchiata, lustrini e alcove, con l’atmosfera qui si fa sul serio. Con un pizzico di fortuna potrai persino trovarci il DJ Ariel Wizman! Una discoteca rinomata degli avignonesi, richiesto abbigliamento formale.

L’Attico dell’Hôtel d’Europe
Primo rooftop di Avignone, l’attico di questo albergo a 5 stelle di Place Crillon, in 4 anni è diventato famoso nel mondo della notte! Da maggio a settembre, ogni venerdì e sabato sera, è il momento della discomusic, della tecnomusic e di altri ritmi sotto un cielo stellato e con una vista mozzafiato sul Palazzo dei Papi.

LE DELIRIUM
Attenzione, cabaret segreto! In rue Mignard, una porta di ferro che non dà voglia di entrare cela invece uno dei luoghi più insoliti di Avignone. Al primo piano di questo palazzo privato, due fratelli hanno creato un luogo atipico, tra cabaret gitano e bar temporaneo dove ogni serata è diversa. La particolarità? Nessun orario né programmazione… le serate del Delirium sono comunicate con un passaparola sussurrato e selettivo.

BARS ET BEFORE