0

IT

AVIGNONE PATRIMONIO DELL’UNESCO
Mi réservo
Una visita
dal
Mi réservo

Dello sfavillante passato di Capitale della Cristianità, Avignone ha conservato uno straordinario patrimonio, di cui gran parte iscritta all’Unesco. Percorri le pagine di questo incredibile libro di Storia.

IL PONTE SAINT BENEZET

Come una mano tesa tra due sponde. Il ponte Saint Benezet, più conosciuto con il nome di «Ponte di Avignone», è una vera prodezza tecnica!

IL PALAZZO DEI PAPI

Il Palazzo dei Papi è il simbolo della potenza della Chiesa nell'Occidente Cristiano nel XIV secolo. Edificato a partire dal 1335, in meno di vent'anni, è essenzialmente opera di due papi costruttori, Benedetto XII e il suo successore Clemente VI. [...]

IL MUSEO DEL PETIT PALAIS

E poi per il suo complesso pittorico di grande ricchezza. Un fondo unico di dipinti del Medioevo e del Rinascimento italiano (più di trecento pittori primitivi italiani), della collezione Campana, un importante fondo del museo Calvet (Scuola di Avignone dal XIII al XVI sec.) e sculture medievali dal XII al XVI sec. provenienti da Avignone e dintorni fanno sì che ha ricevuto il riconoscimento di Museo di Francia ed è iscritto nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco come luogo imperdibile della città.

 

MURA

Entro le mura. Così gli avignonesi indicano la vita all’interno delle mura di cinta. Lunghe 4,3 km, queste mura costruite per respingere gli assalitori hanno consentito (e consentono tutt’ora) di proteggere gli abitanti dalle piene del Rodano. Iscritte nel Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, le mura cingono la città storica e le conferiscono, ancora oggi, questa magica atmosfera fuori dal tempo. Iniziate nel 1355 sotto il pontificato di Innocenzo VI, terminate nel 1370 con Urbano V, possono essere visitate entrando dal Ponte di Avignone per risalire poi fino al giardino del Rocher des Doms e scoprire il Rodano e una vista fatata sulla città dei Papi.

BASILICA NOTRE DAME DES DOMS

ostruita nel XII secolo, rimaneggiata nel XV e nel XVII secolo, merita un’attenta visita, soprattutto perché dopo più di due anni di ristrutturazioni, offre un nuovo volto ai visitatori e ai fedeli.

Apertura da settembre a giugno: dal lunedì al sabato, ore 7:00 – 12:30 e 14:00 – 18:30; la domenica pomeriggio ore 14:00 -18:30. A luglio e agosto: dal lunedì al sabato, ore 7:00 -18:30; la domenica pomeriggio ore 14:00 -18:30. Ingresso gratuito (si prega di non disturbare durante le funzioni religiose).

 

SITES UNESCO DE PROVENCE

A la découverte du patrimoine mondial de Provence

Avignone è iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO per il suo centro storico tra cui il Palais des Papes, l’ensemble episcopale, con la cattedrale di Notre Dame des Doms e il museo Petit Palais, il ponte di Avignone ei suoi bastioni . Lasciati guidare da Avignone ad Arles, anche elencato come Patrimonio dell’Umanità per la proprietà culturale “Arles, monumenti e romanzi romani”, attraverso alcuni suggerimenti per passeggiate e visite.