0

IT

Vini di Châteauneuf-du-Pape
Mi réservo
Una visita
dal
Mi réservo

Châteauneuf-du-Pape

Nettare divino di fama internazionale, il vino di Châteauneuf-du-Pape deve la sua origine ai Papi di Avignone. Per l’esattezza a Giovanni XXII, eletto Papa nel 1316, nato dalla borghesia di Cahors, il nuovo pontefice si insedia a lungo nel Palazzo dei Papi, ma sceglie Châteauneuf come seconda casa. Durante il suo pontificato, chiese ai viticoltori di Cahors di piantare il primo vigneto pontificio.

 

Se la produzione è modica i primi anni (i libri dei conti riportano quattro, quindi sei tonnellate di vino all’anno), dal 1325, la produzione di vino papale arriva a dodici tonnellate. Nel 1936 nasce il DOC Châteauneuf-du-Pape le cui bottiglie di tenute prestigiose ornano le tavole dei più grandi ristoranti del mondo.