paese di Sorgues
Prenoto
Una visita
dal
Prenoto

Nel Paese di Sorgues, vi è tutto per una vacanza riuscita! Attività nella natura lungo corsi d’acqua, scoperte patrimoniali, storiche e arte di vivere alla provenzale. Fonte di un concentrato di felicità!

isle-sur-la-sorgue

Il fascino della Venezia del Comptat

Piccola perla del paese di Sorgue, L’isle sur la Sorgue è una tappa imperdibile. Qui, tutto è imperniato attorno al fiume Sorgue che ha forgiato la vita quotidiana degli abitanti. Le ruote a pala testimoniano il passato artigianale della città che visse a lungo del commercio della seta e della lana. Ancora oggi, la manifattura Brun de Vian Tiran tramanda le antiche conoscenze dei tessitori. l’Isle-sur-la-Sorgue cela ben altri tesori poiché a ogni angolo di strada, in ogni negozio di antichità, si possono trovare rarità o oggetti insoliti!

Da più di 80 anni, la Venezia del Comptat è diventata il tempio della brocante ed è la meta prediletta degli antiquari e degli appassionati d’arte. Accomodati ai tavolini di un tipico bar sulle sponde della Sorgue, lascia che lo sguardo si perda sulle acque scintillanti del fiume e goditi il tempo che passa … anche questo è stare a l’Isle.

CAPITALE DE LA BROCANTE

Dans une ambiance rythmée par les cours d’eau à travers la ville, les nombreux antiquaires, brocanteurs, galeries et musées d’art mettent l’Isle sur la Sorgue au premier rang des plateformes françaises du commerce de l’Art et de l’Antiquité.

Fontaine de vaucluse

Il mistero delle origini di una fontee

Ai confini del Vaucluse, il paese di Fontaine de Vaucluse è ricco di particolarità. Innanzitutto, ha dato il suo nome al dipartimento: «vallis clausa», valle chiusa, che divenne poi Vaucluse. Da questa valle chiusa sgorga un mistero: la Sorgue che irriga gran parte del dipartimento e di cui ancora oggi si ignora l’origine.

on uno scorrimento totale medio di 630 milioni di m3 all’anno, questa sorgente è la prima d’Europa ed è una delle più importanti a livello mondiale per volume d’acqua di scorrimento. In acqua o nelle grotte per fare speleologia, a Fontaine de Vaucluse si può vivere un’esperienza fuori dal comune. Con i piedi a terra, si visita un paese intriso di un’atmosfera pacifica e pittoresca che ha saputo incantare i più grandi artisti e scrittori, primo di tutti il grande Petrarca.