Guarda le foto (2)
Exposition Ludwig Van

Ludwig Van - Ascoltare per sentirsi

Culturale, Esposizione A Avignon
  • Un percorso interattivo e immersivo sulla figura di Beethoven, della percezione e dell'ascolto.

  • # LA MOSTRA
    Imperniata sull'ascolto e sulle sue molteplici dimensioni
    Partendo dall'esperienza di questo incredibile genio, al contempo sordo e socialmente isolato, ma anche compositore dell’ "Inno alla gioia", poi diventato l'inno europeo, la mostra LUDWIG VAN – Ascoltare per sentirsi esplora le varie sfaccettature dell'ascolto. Fisiologico, mentale, sociale o politico, è onnipresente in ognuno di noi. Sappiamo ascoltare? Abbiamo bisogno di ascoltarci per sentirci meglio? E se fossimo...
    # LA MOSTRA
    Imperniata sull'ascolto e sulle sue molteplici dimensioni
    Partendo dall'esperienza di questo incredibile genio, al contempo sordo e socialmente isolato, ma anche compositore dell’ "Inno alla gioia", poi diventato l'inno europeo, la mostra LUDWIG VAN – Ascoltare per sentirsi esplora le varie sfaccettature dell'ascolto. Fisiologico, mentale, sociale o politico, è onnipresente in ognuno di noi. Sappiamo ascoltare? Abbiamo bisogno di ascoltarci per sentirci meglio? E se fossimo sordi senza saperlo? Il percorso della mostra conduce il visitatore al cuore dell'ascolto e delle sue molteplici dimensioni, che si interrogano sulla propria percezione dei suoni e degli altri.

    UN PERCORSO IN TRE TEMPI
    BEETHOVEN, ARTISTA SORDO# Cos'è l'ascolto?
    Installazioni di ascolto a conduzione ossea, testimonianze di musicisti sordi, mostre di antichi corni acustici, scoperta di illusioni sonore, installazione immersiva e documentario Auris Incognita...…

    BEETHOVEN, UOMO ISOLATO # Dalla percezione di sé all'ascolto degli altri
    Percepire il mondo dentro di noi e il mondo intorno a noi, attraverso estratti video e letterari, che spaziano dalla serie web "Chef futur moi" a Peer Gynt, e ad altri estratti di film.

    BEETHOVEN E L’EUROPA # Verso l'intesa collettiva

    La fine in forma d'ouverture, con l'Inno alla gioia, inno europeo e simbolo del linguaggio universale della musica, interpretato in canto-segnato – o lingua dei segni cantata – con cui il visitatore è invitato a cimentarsi.


    Ingresso gratuito, senza prenotazione

    Visita commentata
    Mercoledì e sabato alle 16.30
    3 € / persona - senza prenotazione

    Caffè - libreria
    Aperto durante gli orari di apertura della mostra
  • Lingue parlate
    • Francese
Orari
  • Dal 22 marzo 2024
    al 15 giugno 2024
  • Lunedì
    Chiuso
    -
  • Martedì
    Chiuso
    -
  • Mercoledì
    14:00 - 18:00
  • Giovedì
    14:00 - 18:00
  • Venerdì
    14:00 - 18:00
  • Sabato
    14:00 - 18:00
  • Domenica
    Chiuso
    -
  • Ultima entrata alle 17:30
Chiudere